La barzelletta dell’omicidio stradale   1 comment

Entro luglio il decreto sull’omicidio stradale
Nencini, l’ergastolo della patente per chi considera i viali cittadini l’autodromo di Monza

L’ergastolo della patente è pensato per chi considera i viali cittadini l’autodromo di Monza, per chi si mette alla guida ubriaco o dopo aver fatto uso di stupefacenti, quindi per quanti sono un danno per sé e per gli altri” a parlare è il viceministro dei Trasporti Riccardo Nencini che propone di Il viceministro dei trasporti Riccardo Nencini: “Entro la fine di luglio decreto sull’omicidio stradale”.
T
ogliere la patente a vita a quanti uccidano al volante. “Ci sono opinioni controverse sia sull’ergastolo della patente sia sull’omicidio stradale. Oggi è una giornata importante perché la IX Commissione della Camera discute gli emendamenti al nuovo Codice della Strada, spero e penso ci sarà una posizione largamente condivisa sia sull’ergastolo della patente sia sull’omicidio stradale. L’iter potrebbe quindi essere pacificamente e benevolmente avviato. Per l’ergastolo della patente serve modificare il Codice della strada, mentre per l’omicidio stradale la strada è più complessa. Se modificassimo il Codice Penale ci vorrebbe troppo tempo, stiamo perciò pensando a un provvedimento più rapido. Stiamo valutando la possibilità di un decreto che tra le altre cose esamini anche l’omicidio stradale. Se c’è condivisione, visto che la materia è delicata, spero di portare a termine il tutto entro la fine di luglio”.

Si tratta della solita buffonata all’italiana. In Italia si consente di guidare a extracomunitari clandestini ubriachi, zingari strafottenti e italiani strafatti di cocaina e ogni altro tipo di droga concepibile. E questi stronzi ci vengono a parlare di “omicidio stradale”.
Anzi le varie leggi sulla privacy, promulgate ad hoc, impediscono perfino ai famigliari delle vittime di sapere nomi e condizioni dei criminali responsabili degli incidenti stradali.
“Ergastolo della patente”? Non diciamo fesserie, vogliono togliere l’ergastolo per omicidio, strage, stupro con omicidio, pardon “femmininicidio”, ecc. figuratevi se passerebbe il ritiro a vita o della patente.
Poi è lo stesso discorso dell’evasione della RC Auto. Basterebbe espropriare (non solo sequestrare) l’automobile a chi circola senza assicurazione e ogni problema di illegalità sarebbe risolto. Ma in tal caso, crollerebbe il consumo di carburante poiché troppa gente dovrebbe andare a piedi.
Discorso analogo e parallelo per il Canone RAI TV. A evadere la tassa di proprietà del televisore sono proprio quelli cui la televisione di stato è destinata. Meridionali e immigrati sopratutto, da italianizzare. Del resto, sovente lo ripeteva Mike Bongiorno, che la tv aveva unito l’Italia insegnando la lingua italiana più della scuola (attirandosi gli strali degli insegnanti). Quindi anche il problema dell’evasione del canone tv non sarà mai risolto. Nell’era digitale, basterebbe criptare il segnale RAI e il problema dell’evasione sarebbe risolto in un battibaleno. Chi non paga, non vede.
Invece, stanno annientando il trasporto pubblico locale, in particolare su rotaia, così tutti quanti dovranno possedere un mezzo di trasporto privato e consumare petrolio.

PS Vogliate perdonare la franchezza, ma io sono uno che ama dire le cose come stanno.

Pubblicato 9 luglio 2014 da Albino Galuppini in C'eran una volta l'Italia, Tototruffa

Una risposta a “La barzelletta dell’omicidio stradale

Iscriviti ai commenti con RSS .

  1. Un ragazzo su due ‘messaggia’ mentre guida, allarme sicurezza per i giovanissimi

    però impongonoil social in ogni dove. Uno deve twittare anche quando sta al cesso. Ecco la genesi dell’omicidio stradale.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: