Milano Brescia: ripristino corse col trucco   Leave a comment

Un sospiro di sollievo per i quasi 10mila pendolari che ogni giorno percorrono la tratta Milano – Verona e che rischiavano di vedere soppressi otto treni per mancanza di fondi. Regione Lombardia e Trenord hanno infatti deciso di ripristinare le otto corse quotidiane tagliate dalla Regione Veneto sulla tratta Milano-Verona. Lo ha annunciato l’assessore regionale alle Infrastrutture e Mobilità Maurizio Del Tenno incontrando con i comitati pendolari di Brescia, Bergamo, Cremona, i rappresentanti dei viaggiatori e delle associazioni dei consumatori della Conferenza del Tpl e l’assessore ai trasporti del Comune di Brescia Federico Manzoni. 
 
«Dopo l’ennesimo no della Regione Veneto a trattare e a rivedere i tagli, Regione Lombardia ha deciso di procedere in maniera autonoma per salvaguardare i pendolari lombardi – ha spiegato Del Tenno -. Utilizzeremo le tracce lasciate libere dal Veneto per ripristinare treni che sono fondamentali per il territorio e che coinvolgono oltre 10 mila viaggiatori al giorno. Stiamo valutando i nuovi orari che saranno comunque in linea con le esigenze dei viaggiatori. Non arriveremo, però, a Venezia ma ci fermeremo a Verona, e in alcuni casi a Brescia». 
 
La decisione della Regione Lombardia arriva dopo mesi di lavoro e di confronto tecnico nella consapevolezza dell’importanza ricoperta dai treni che il Veneto ha deciso di sopprimere a partire dal cambio orario del prossimo dicembre. 
 
Per scongiurare i tagli Regione Lombardia dovrà rivedere quattro delle 32 corse attuali Milano-Verona per cercare da una parte di recuperare l’investimento necessario al ripristino delle corse soppresse che si aggira intorno ai 2,5 milioni di euro, e dall’altra di recuperare materiale rotabile. 
 
«Dopo un’analisi delle tratte è stato deciso di proporre la soppressione di due corse di rinforzo della Milano-Brescia. Si tratta di un accorgimento necessario – ha continuato Del Tenno – che richiederà ai pendolari di prendere il treno prima o quello successivo. Inoltre verrà rivisto anche il calendario delle corse festive della tratta Milano-Venezia e ci saranno alcune modifiche ai servizi locali sulla Brescia e Verona».
 
In particolare i treni soppressi saranno il 10616 che parte alle 6.04 da Brescia e arriva a Porta Garibaldi alle 7.26 e il 10639 che parte da Milano Porta Garibaldi alle 19.06 e arriva a Brescia alle 20.29. (Giornale di Brescia)

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: