Benzina a tre euro il litro?   Leave a comment

Come vi ho sempre detto nei miei vari blog, i poteri occulti globali stanno pianificando una terza guerra mondiale che probabilmente sta per iniziare con l’intervento in Siria ed esploderà definitivamente verso il 2015-2017 portando al NWO (Nuovo Ordine Mondiale) attorno al 2020.

La terza guerra mondiale

Vediamo di capire il riscontro immediato sui prezzi dei carburanti.

L’Onu accusa Assad: crimini contro umanità

Enrico Letta aveva dichiarato qualche giorno fa: “Mai in Siria senza l’ONU” ma come avevo spiegato subito, era tutta una pantomima quindi andremo anche noi alla guerra la quale provocherà esodi biblici di disperati che dovremo accogliere comunque.

Arriva l’anagrafe dei benzinai chiuderanno 5 mila distributori

Siccome il conflitto imminente innescherà uno shock petrolifero, il prezzo dei carburanti salirà alle stelle, almeno in certi momenti speculativi. Per questo i petrolieri, cui attraverso il gruppo Aspen fa riferimento Letta, stanno studiando come contenere il prezzo della benzina (in sfavore della trazione elettrica). Tenendo condo che le tasse statali, le “accise”, non possono essere ridotte per l’enorme esborso per finanziare la guerra in Siria. Cercano quindi di scaricare i risparmi sui gestori di pompe di benzina. Quindi, preparatevi ad un grande aumento del prezzo dei carburanti nei prossimi mesi invernali, dato che tentare di ridurre il numero dei benzinai in Italia è come tentare di ridurre lo stipendio dei parlamentari.

Siria, accordo Usa-Russia: entro una settimana consegni lista armi

Queste sono scaramucce iniziali, evidentemente fa ancora troppo caldo per iniziare una guerra in  medioriente.

Militari, addio ai limiti minimi di altezza

Per quanto mi riguarda, non posso che suggerire, se possibile di impegare i mezzi di trasporto pubblici e di passare ai veicoli a trazione solamente elettrica:

Vantaggi dei veicoli elettrici

Biciclette e scooter elettrici

Sperando che si tratti di fantapolitica, è comunque importante comunciare a pensare ad una società liberata dal petrolio.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: